“Serve un leader carismatico, che difenda davvero l’interesse nazionale, un tipo come Putin“, dichiarano alcuni. “Vorrei un capo, uno con gli attributi, un nuovo Mussolini“, si spingono a dire altri. Alla tentazione dell’uomo forte, cui è dedicato il secondo numero di Fq MillenniuM, questo mese in edicola, molti italiani appaiono tutt’altro che insensibili. Lo testimoniano i sondaggi di opinione, lo confermano le nostre interviste ai cittadini in strada all’indomani del trionfo alle elezioni legislative di Emmanuel Macron, l’homo novus al quale i francesi hanno consegnato il paese. Ma tanti altri dissentono: “Alla crisi della democrazia si risponde con più partecipazione, non con più autorità”. E voi come la pensate? Dite la vostra nei commenti. di Piero Ricca, riprese e montaggio Alessandro Sarcinelli

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, Casapound in piazza contro lo ius soli. “È una truffa. Prima gli italiani”

next
Articolo Successivo

Elezioni Regionali Sicilia, Grasso dice no al Pd: “Troppi impegni da presidente del Senato, li rispetterò fino a fine mandato”

next