Un pulmino ha investito alcuni pedoni, probabilmente deliberatamente, sul London Bridge, nel centro di Londra. Scotland Yard ha chiesto alla gente di non avvicinarsi alla zona, ed è stata chiusa anche la stazione omonima della metropolitana. L’area, ad alta concentrazione turistica, è affollata di persone, in giro di sabato sera. La polizia ha fatto anche irruzione in un pub, come si vede dalle immagini pubblicate sui social, chiedendo alle persone di “stare a terra”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Francia, gaffe di Macron: “Barchetta, buona per migranti”. Polemiche: “Rivolta se l’avesse detto Sarkozy”

next
Articolo Successivo

Attentato Londra, il testimone: “Un uomo con un coltello è entrato al ristorante, mi sono nascosto in un bidone”

next