Ospite della riunione di redazione del Fatto.it Sergio Castellitto, in questi giorni al cinema con Fortunata, pellicola tratta da un libro della consorte Margaret Mazzantini. L’attore e regista non ha parlato solo di cinema ma ha anche commentato anche le ultime notizie, in particolare l’annullamento da parte del Tar della nomina di 5 direttori dei musei. “Non vogliamo i direttori stranieri? Allora ci meritiamo che le mura di Pompei cadano”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Musei, Tar annulla le nomine di 5 direttori. Franceschini: “Figuraccia dell’Italia, facciamo ricorso”

next
Articolo Successivo

Musei, bocciata la riforma-esperimento di Franceschini. E ora aspettiamoci il conto

next