“Mio padre ha la fedina penale pulita, mentre qualche partito fondato da un pregiudicato viene a fare la lezione a noi sulla moralità”. Lo ha detto Matteo Renzi, nel corso della diretta Facebook”Matteorisponde” commentando le ultime notizie sul caso Consip e le intercettazioni della telefonata a suo padre Tiziano pubblicate dal Fatto Quotidiano“Queste intercettazioni ribadiscono la mia serietà, visto che quando scoppia lo scandalo Consip chiamo mio padre per dirgli di dire solo la verità. Uno che non è abituato ad andare a processo deve capire che anche una mezza bugia è un atto gravissimo. Mio padre non è habitué delle aule giudiziarie”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ong, Latorre: “Indagine conclusa. Non vi sono né indagini né legami certi con i trafficanti”

next
Articolo Successivo

Consip, Renzi: “Vergognoso pubblicare la telefonata. Sulle intercettazioni qualcuno sta violando la legge, non noi”

next