Una macchia di sangue sull’asfalto in via Beatrice Cenci, nel quartiere Trastevere di Roma, che secondo alcuni stranieri sarebbe quello di un ambulante senegalese che stava cercando di sfuggire da un controllo dei vigili urbani. Il vicecomandante Antonio Di Maggio spiega la versione della polizia locale

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, Zuccaro: “Sospetti su finanziamenti Ong più recenti, ma non ho prove”. Poi niente domande

next
Articolo Successivo

Ong e scafisti, non è razzismo chiedere chiarezza sui loro rapporti

next