“C’è sempre stato un buon rapporto”. Così il vice presidente della Camera, Luigi Di Maio, a chi gli chiedeva delle relazioni tra il Movimento 5 Stelle e il mondo cattolico. “Io sono cattolico”, spiega Di Maio, aggiungendo che “a livello di Movimento abbiamo sempre condiviso alcune battaglie, su altre magari non ci troviamo d’accordo ma non viviamo la chiesa e il Vaticano come un partito con cui allearci. Ci sono delle battaglie – sottolinea – che portano avanti e noi le portiamo avanti insieme con loro”. Alla domanda se qualcosa sia cambiato nei rapporti tra Movimento e Chiesa, Di Maio Risponde: “Non credo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

M5s Genova, Beppe Grillo al cronista: “Intervista? Fammi prima parlare con tua mamma, voglio dirle di te”

next
Articolo Successivo

Senato, Minzolini vs M5s: “Criticano il vitalizio ma poi se lo intascano, se fossero coerenti dovrebbero dimettersi”

next