“La campagna presidenziale è praticamente finita, tra 6 giorni si vota: è giunta l’ora della scelta, una scelta storica, una scelta di civiltà”: Lo ha detto la candidata del Front National, Marine Le Pen, aprendo il grande comizio al teatro Zenith di Parigi. “Domenica – ha avvertito la candidata dell’estrema destra – la Francia rinasce o la Francia affonda”.  Le Pen ha quindi puntato il dito contro tutti i suoi avversari che sostengono una “visione post-nazionale”, la “trasformazione della Francia in una vaga regione rinchiusa nella prigione dell’Unione europea“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Turchia, precipita elicottero: a bordo c’erano giudici e membri della Commissione elettorale

next
Articolo Successivo

Elezioni anticipate in Uk, l’arroganza consapevole di Theresa May e l’ultima scommessa dei conservatori

next