È stato fermato dalle forze di polizia turche nella regione dell’Hatay, al confine con la Siria. Non è chiaro se Gabriele Del Grande, blogger e documentarista 35enne, volesse attraversare il confine o intervistare i profughi che si trovano nella zona. La notizia è riportata da Repubblica che scrive come la Farnesina si sia già attivata per il rilascio. Le sue condizioni, continua l’articolo, non destano preoccupazione.

Del Grande nel suo blog Fortress Europe racconta le migrazioni e i naufragi nel Mediterraneo degli ultimi sei anni. Nel 2013, in un reportage pubblicato da Internazionale, si è occupato della crisi siriana e l’anno dopo insieme ad Antonio Augugliaro e Khaled Soliman Al Nassiry, ha realizzato il documentario Io sto con la sposa. Filmato in presa diretta, riprende il viaggio di cinque ragazzi siriani verso la Svezia. Che riescono a raggiungere inscenando un corteo nuziale itinerante.

A rilanciare la notizia del fermo anche Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Russia, rilasciato il leader anti-Putin Navalny: “Sono fuori grazie a chi ha protestato ed è pronto a nuove azioni”

next
Articolo Successivo

Usa, Neil Gorsuch è il nuovo giudice della Corte Suprema: conservatore nominato da Donald Trump

next