Sono single e per un politico è uno svantaggio. E’ importante avere una persona con la quale confrontarsi. E poi mandare avanti la casa da solo è più complicato. Non voglio dire che la donna debba mandare avanti la casa, sia chiaro”. Sono le parole pronunciate a Otto e Mezzo (La7) da Andrea Orlando, ministro della Giustizia e candidato alla segretario Pd, rispondendo a una domanda della conduttrice Lilli Gruber. “Penso però che col mio lavoro è molto complicato realizzare tutto questo” – continua – “Infatti, quando ci ho provato, non è andata a finire benissimo. Ormai mi sono rassegnato a questa dimensione

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

M5s, Di Battista: “Putin? Per noi i diritti vengono prima di tutto, ma dobbiamo discutere con tutti i Paesi”

next
Articolo Successivo

Siria, Librandi (ex Sc) vs Crosetto: “Dici stupidaggini, parli sempre male dell’Italia”. “La tua arroganza è insopportabile”

next