Duro scontro a Omnibus (La7) tra il giornalista de ilfattoquotidiano Marco Lillo e Stefano Esposito (PD) che viene sedato a stento dalla conduttrice Alessandra Sardoni. Oggetto del contendere la vicenda di Alessandro Alfano, fratello di Angelino, che grazie a Caio, nominato dal governo, ha avuto una promozione in Poste Italiane. Interviene Esposito che, pur non difendendo Alfano, invita il giornalista a fare altri ragionamenti su municipalizzate e revisione della pubblica amministrazione

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Legittima difesa, Mineo vs Santanchè: “Chi invoca le armi fa come i terroristi islamici”. “Si faccia un Tso”

prev
Articolo Successivo

Scanzi a Bersani: “Con M5s in ascesa e con D’Alema accanto è sicuro di essere attrattivo per gli elettori?”

next