Temperature sotto la media stagionale a Budapest in Ungheria, dove il termometro è sceso fino a -18° causando enormi blocchi di ghiaccio nel Danubio che con i suoi 2.860 chilometri è il secondo corso d’acqua più lungo del continente. Uno spettacolo, questo del fiume ghiacchiato, davvero unico. Le autorità fluviali hanno vietato il traffico sul fiume creando notevoli disagi.
(video tratto da Youtube)

Il Fatto Internazionale - Le notizie internazionali dalle principali capitali e il dossier di Mediapart

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Iraq, curdi chiudono ong: “Donne yazide stuprate dall’Isis restano senza tutela”

next
Articolo Successivo

Libia, il discorso dell’islamista Ghwell in tv: “Via le truppe italiane da Misurata. Noi venduti ai colonizzatori”

next