La statua di Lionel Messi sul Paseo de la Gloria a Buenos Aires è stata rotta a metà e sono state rimosse le braccia, la testa e la parte superiore del corpo. Restano dunque solo la parte inferiore del corpo e la palla. “È stata oggetto di un atto vandalico. Il governo della città sta già lavorando per ripararla”, spiega la segreteria alla Cultura della città. La statua era stata inaugurata a giugno, dopo dopo la sconfitta dell’Argentina ai rigori contro il Cile nella finale di Copa America Centenario. Sulla passeggiata ci sono altre statue di celebri sportivi argentini, come il pilota Juan Manuel Fangio, la star della Nba Manu Ginobili, il golfista Roberto de Vicenzo e i tennisti Guillermo Vilas e Gabriela Sabatini.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mondiali, via libera della Fifa: dal 2026 si allargano a 48 nazionali. Più potere per Infantino, ma meno qualità – VIDEO

next
Articolo Successivo

Calcio, il portiere del Milan le para tutte: show di Donnarumma in allenamento

next