E’ bastato il malfunzionamento del compattatore dei rifiuti a scatenare il panico all’interno del McDonald’s di piazza Duomo a Milano, dove intorno alle 14 c’è stato un fuggi fuggi generale da parte dei clienti che hanno subito pensato a degli “spari” per un attacco terroristico. Una donna è stata colta da un malore, ma sembra che le sue condizioni non siano gravi. Sul posto sono subito intervenute con diversi mezzi le forze dell’ordine che sorvegliano piazza Duomo, il punto più sensibile della città. La zona è stata transennata. Ma una volta accertata la situazione l’allarme è rientrato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Venezia, rivolta nel centro accoglienza di Cona: 25 operatori bloccati per ore

next
Articolo Successivo

Verona, migranti protestano per le condizioni del cibo: bloccato il traffico

next