Scoppia una violenta rissa fuori da un istituto professionale  di Qujing, nella provincia di Yunnan (Sud-est della Cina). Secondo i media locali, più di 100 studenti avrebbero preso parte al combattimento, alcuni dei quali armati anche di bastoni. Coinvolti anche gli uomini della sicurezza che sono riusciti con molta fatica a disperdere la folla. Sconosciute le cause alla base del violento litigio

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Colombia, accordo storico tra il governo di Bogotà e le Farc. Santos: “La firma rappresenta la fine del conflitto”

next
Articolo Successivo

Mali, processo per templi distrutti a Timbuktu: jihadista condannato a 9 anni

next