La Guardia di finanza e i carabinieri di Caserta hanno eseguito 20 misure di custodia cautelare nei confronti di amministratori locali, pubblici funzionari e imprenditori per appalti illeciti.  Le attività di indagine, coordinate dalla procura di Santa Maria Capua Vetere, hanno consentito di portare alla luce un vero e proprio sistema criminale finalizzato all’assegnazione illecita di appalti milionari in diversi Comuni del casertano.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Napoli, richiesta di interdittiva per il generale della Finanza Mango

prev
Articolo Successivo

Coppia dell’acido, Levato chiede decadenza della responsabilità genitoriale di Boettcher: “È un pericolo per il figlio”

next