Verizon acquista le attività internet Yahoo, core businness dell’azienda. I due grandi gruppi hanno raggiunto l’accordo per una cifra di 4,8 miliardi di dollari in contanti. La società guidata da Marissa Mayer ha già annunciato che cambierà nome alla chiusura dell’operazione. L’intesa segna la fine di Yahoo come società operativa, lasciandole una quota del 15% nel colosso cinese dell’e-commerce Alibaba e una partecipazione del 35,5% in Yahoo Japan Corp. Verizon, invece, espande le proprie attività Internet dopo aver acquistato lo scorso anno Aol per 4,4 miliardi di dollari, inglobando gli strumenti per la diffusione pubblicitaria di Yahoo.
Tuttavia Yahoo continuerà a operare come società indipendente, fino a quando non avrà ottenuto il via libera di azionisti e regolatori all’operazione.

“La vendita della nostra attività operativa, che si separa in modo efficace dai nostri di asset azionari asiatici, è un passo importante nel nostro piano per sbloccare valore per gli azionisti di Yahoo”, ha detto l’amministratrice delegata, Marissa Mayer, in una nota. La donna ha dichiarato su Tumblr che vorrebbe rimanere all’interno dell’azienda, ma Marni Walden, colui che guiderà la nuova società, ha spiegato alla Cnbs che il nuovo management dev’essere ancora discusso. Le quote in Alibaba e Yahoo Japan valgono circa 40 miliardi di dollari a prezzi di mercato, mentre la sola Yahoo ha una capitalizzazione di 37,4 miliardi di dollari.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Banche, Padoan al G20: “Escludo il ricorso al bail in. Per ora”. Visco minimizza: “Crediti deteriorati? Allarme esagerato”

next
Articolo Successivo

Panama Papers, l’Espresso: 1400 offshore per saccheggiare l’Africa di materie prime e risorse naturali

next