Un camion di grandi dimensioni ha travolto la folla sul lungomare di Nizza dopo le celebrazioni del 14 luglio. Sono morte più di 70 persone in un attentato terribile, spietato e sanguinoso. Era in corso lo spettacolo dei fuochi artificiali sul lungomare di Nizza, affollato di francesi e turisti per la festa nazionale del 14 luglio. All’improvviso un camion è partito a tutta velocità e per due chilometri ha percorso la Promenade des Anglais. Dal mezzo spari contro la folla. Secondo la polizia sono almeno 73 i morti e centinaia i feriti.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

“Ecco quanto è semplice e veloce”: il principe Harry fa il nuovo test Hiv in diretta su Facebook

prev
Articolo Successivo

Strage a Nizza, la testimone: “Io viva per miracolo. Solo nei film ho visto cose simili”

next