“I reati dei quali è accusata la falsa pediatra arrestata a Roma? Esercizio abusivo della professione medica e truffa. Noi ci costituiremo parte civile per la tutela dei genitori del piccolo Edoardo”. Così l’avvocato Alessandro Nigro dello studio legale ‘Saulle & Associati’ che tutela i genitori del bambino in “cura” dallo scorso dicembre di Simona Salvatori. Viviana e Daniele sono stati coloro che che per primi hanno denunciato alla Polizia che erano vittime, come poi ha accertato la magistratura romana, di un falso medico (guarda il video). Da lì le indagini che hanno portato all’arresto (da metà maggio la Salvatori è agli arresti domiciliari), del falso professionista che aveva in “cura” altri ignari pazienti. “A noi risulta che la persona avesse una laurea, ma – spiega ancora Nigro – non specifica per le profesioni mediche e che non dava alcuna abilitazione alla somministrazione di farmaci” riprese di Paolo Dimalio e Samuele Orini, montaggio di Paolo Dimalio

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Falsa pediatra a Roma, parla una vittima: “Ha giocato sulla pelle di mio figlio”

next
Articolo Successivo

Torino, assalti a farmacie e sale gioco con il raschietto: presa la banda dello ‘zoppo’

next