Un migliaio di persone ha sfilato a Roma sotto le insegne di Casapound. Il corteo, partito alle 11.00 dal quartier generale di via Napoleone III, è arrivato fino al parco di Colle Oppio. Ma niente riprese e niente domande. Cronisti, fotografi e cameraman sono stati tenuti a debita distanza. “Evidentemente non vogliono parlare con voi”, ha risposto il leader di Casapound Gianluca Iannone alle domande dell’inviata di Tagadà Gioia Salvatori e aggiunge: “Invitateci in tv e verremo a parlare, così scoprirete che da noi si può imparare molto”. Ma niente “fascisti del terzo millennio”, come li definisce qualcuno. “Fascisti può bastare“, precisa Iannone

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Referendum costituzionale, Travaglio: “La Rai renzianizzata non darà spazio al No”

prev
Articolo Successivo

Ala a Napoli. Il Verdini pensiero tra figli dei boss in lista, Cosentino e “la mamma della Capacchione”

next