Londra ha ora un sindaco musulmano, laburista, ecologista ma attento anche al business e alle imprese, almeno stando alle promesse. Sadiq Khan sale, quindi, sul palco per fare il suo discorso d’insediamento quando Paul Golding si gira di spalle in segno di protesta e sfida. Si tratta del leader di Britain Firs, etichettato come “un gruppo fascista paramilitare”. Golding, già membro del partito neo-nazista National Front, è stato arrestato numerose volte per i suoi messaggi d’incitamento all’odio. Le immagini stanno facendo il giro del mondo

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Usa, allerta tornado in Colorado: un enorme vortice devasta una città ferendo diverse persone

next
Articolo Successivo

Cronache dal Niger – Quando passa la befana, fuori stagione, nel Sahel

next