La candidata M5s Virginia Raggi vincente al ballottaggio e ancora in crescita nei sondaggi per le amministrative di Roma. Dietro Giorgia Meloni, seguita da Roberto Giachetti. Quarto il candidato del centrodestra Alfio Marchini, che aumenta i consensi dopo il ritiro dalla corsa al Campidoglio di Guido Bertolaso. Sono queste le rilevazioni della Ipsos di Nando Pagnoncelli, pubblicato oggi sul ‘Corriere della Sera’.

Lo scenario nella Capitale resta molto incerto, con i grillini che approfittano delle spaccature degli avversari. La candidata del Movimento 5 stelle conferma la sua posizione in testa con il 29,5 per cento delle preferenze e segna un + 2 per cento rispetto a fine marzo. Segue la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni con il 21,5 per cento (anche per lei c’è una crescita dei consensi con il +1,5 per cento). Terzo il candidato di centrosinistra e deputato dem Roberto Giachetti con il 20% che invece in poche settimane perde il 2,5 per cento dei favori tra gli intervistati. Crescita consistente invece per Alfio Marchini che guadagna il 13 per cento dopo l’appoggio di Forza Italia e arriva al 19,5 per cento. Chiude Stefano Fassina con il 5,5% (+2%) e gli altri candidati che, tutti insieme, raggiungono il 4%.

Sul ballottaggio la candidata dei Cinquestelle non sembrerebbe avere rivali. Al momento è data vincente su Meloni (52,5% a 47,5%), Giachetti (57,1% a 42,9%) e Marchini (54,3% a 45,7%). “Abbiamo testato tutte le ipotesi di ballottaggio tra i candidati principali – sottolinea Pagnoncelli – oggi Meloni prevale su Giachetti (55,2 a 44,8) e Marchini (52,9% a 47,1%), mentre Marchini prevale su Giachetti (54,4% a 45,6%)”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Sondaggi Milano e Roma, Parisi sorpassa Sala. La Raggi l’unica sicura del ballottaggio. Per l’altro posto è sfida a tre

prev
Articolo Successivo

Comunali Varese, Paragone si schiera contro Lega e centrodestra: “23 anni di potere, una grande illusione”

next