Una forte turbolenza ha colpito l’Airbus A330-200 della Etihad Airways sulla rotta Abu Dhabi – Giacarta prima della manovra di atterraggio. L’incidente, accaduto a 1.500 metri di altitudine, è stato causato dai fortissimi venti che imperversavano nei cieli di Sumatra, in Indonesia. Il video, girato da una donna a bordo dell’aereo, mostra gli attimi in cui i passeggeri, terrorizzati dall’imprevista turbolenza, pregano con le mani alzate. Dopo pochi minuti l’aereo è atterrato regolarmente all’aeroporto di Giacarta. Il bilancio è di 31 feriti, la maggior parte dei quali feriti dalla caduta degli oggetti dalle cappelliere

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Svezia, pugno alzato davanti al corteo di estrema destra: Tess Asplund sfida 300 neonazisti

next
Articolo Successivo

Turchia, premier Davutoglu annuncia le dimissioni. “Contrasti con Erdogan”

next