Stato di emergenza nella provincia canadese dell’Alberta dopo che uno spaventoso incendio ha distrutto oltre 1500 abitazioni nella località di Fort Mc Murray. 80.000 residenti sono stati costretti ad abbandonare le abitazioni. Il filmato registrato dalla dash cam posta nell’auto di Michel Chamberland, uno sfollato della zona di Beacon Hill, mostra l’evacuazione del quartiere residenziale. In questa zona circa il 70% delle case e degli edifici è andato distrutto

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ferma bus e aiuta anziano ad attraversare la strada: guidatore diventa eroe

next
Articolo Successivo

Siria, raid aereo su un campo profughi: “Almeno 30 morti”. Tregua ad Aleppo

next