Ore 11,20 circa, Denis Verdini, leader di Ala, fa il suo ingresso alla Camera dei deputati per partecipare, assieme a Lucio Barani ed Ignazio Abrignani, all’incontro con il Partito democratico. “E’ normale dialettica politica” dice Verdini ai microfoni de ilfattoquotidiano.it.
Chi non la pensa così è il leader della minoranza dem, Roberto Speranza: “Verdini è un residuo del berlusconismo, dare una legittimazione a Verdini e i suoi amici è sbagliato. Il segretario ed i vertici del Pd dovrebbero starne alla larga, perché i loro voti non sono determinanti a questa maggioranza, invece quella d’incontrarli è una scelta politica

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili