Scontro nell’ultima puntata di Agorà (Rai3) tra l’archistar Massimiliano Fuksas e il leader della Lega, Matteo Salvini sul tema dell’Islam. “Io non ho paura del mondo islamico, io ho un guardiano marocchino che si prende cura della mia casa in campagna. Sono per assicurare a tutti la libertà di culto, è un dovere che abbiamo verso gli altri”. Dichiarazioni che hanno scatenato la reazione del segretario leghista: “Lei ci dice che dobbiamo costruire moschee perché il signore ha un dipendente marocchino?”. Fuksas diventa una furia: “Salvini lei ha una cozza al posto del cervello, talmente microscopico che non gli permette di capire che le moschee vanno costruite perché sono luoghi di culto”. “Avete dato il caffè amaro a questo signore?” continua Salvini. L’architetto è inarrestabile: “Io sono romano e ti dico che la devi fare finita, già ti stiamo sopportando da anni”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Selvaggia Lucarelli Vs Asia Argento a Ballando con le stelle: “Impaurita come in un horror”. “Sei un serpente”

prev
Articolo Successivo

Lite Pennacchi-Salvini: “Fai battutine del cazzo”. “Non si agiti e si tolga il cappello”

next