Sette anni e tre mesi di carcere e 2 milioni di multa. E’ richiesta formulata dalla pubblica accusa per Salvatore e Jonella Ligresti al processo Fonsai ripreso martedì a Torino. Il pm Marco Gianoglio ha anche chiesto sei anni e otto mesi più una multa di 1,6 milioni di euro per Fausto Marchionni, ex amministratore delegato della compagnia, sei anni e due mesi con sanzione da 1,3 milioni per Antonio Talarico, vicepresidente, e tre anni e sei mesi per Ambrogio Virgilio e Riccardo Ottaviano, revisore e attuario. Gli imputati sono accusati di falso in bilancio e manipolazione del mercato. La richiesta di condanna ha riguardato anche i due ex revisori di Fondiaria-Sai, Riccardo Ottaviani e Ambrogio Virgilio della Reconta Ernst&Young, accusati di concorso in falso in bilancio, per i quali sono stati chiesti rispettivamente tre anni e sei mesi ciascuno. “Il fatto è di una gravità eccezionale”, ha affermato il magistrato concludendo la sua requisitoria fiume.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Disagio economico, Confcommercio: “Il Misery Index su a 19,2 punti. Aumentano italiani che non cercano più lavoro”

next
Articolo Successivo

Evasione, Equitalia: “Su 1.058 miliardi di crediti solo il 5% può essere riscosso. Ganasce fiscali sospese a chi paga a rate”

next