Le immagini di 70 coccodrilli siamesi surgelati e 88 code, sempre di coccodrillo, sequestrati a Fangchenggang nel sud della Cina vicino al confine con il Vietnam. Un camion frigo, proveniente dal Vietnam e che trasportava ufficialmente dei frutti di mare, è stato fermato dalla polizia di frontiera durante un controllo di routine. All’interno del mezzo è stata rinvenuta della merce di contrabbando facente parte di un commercio illegale di animali. Il coccodrillo siamese, infatti, è considerata una specie a rischio di cui si contano solo poche migliaia di esemplari ancora in vita. Questi rettili vengono cacciati per la loro preziosa pelle usata per la realizzazione di indumenti nell’ambito dell’abbigliamento di lusso (Video tratto da CCTV)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Terrorismo, in Francia piano contro “radicalizzazione” dei detenuti: sezioni speciali nelle carceri e corsi “anti-jihad”

next
Articolo Successivo

Isis e le rivolte in Tunisia: cosa intende fare l’Europa?

next