Nancy e la sua famiglia vivono in California, a 300 km da San Francisco, in un piccolo villaggio di pescatori e boscaioli in mezzo alle foreste di cedri. Siamo andati a trovarla perché ha portato in grembo per 9 mesi Andrea e Lia, due bimbi che vivono a Roma con Tommaso e Gianfranco, una coppia di genitori gay che per avere figli ha deciso di ricorrere alla maternità per altri. “Mio padre all’inizio era scettico, ma la mia famiglia mi ha supportato. Hanno capito che qui bambini cresceranno felici” racconta Nancy. Così ci spostiamo a Roma per incontrarli. “Sono tutti e due papà” dice Andrea, il più piccolo, che alle insistenze del nostro inviato sul fatto risponde: “È proprio una domanda cretina. Perché anche una mamma sarebbe bello averla, ma anche con due papà si possono fare comunque i bambini”. Il racconto di Andrea Casadio

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Belen: “Mi attaccano perché ho successo, soldi e sono famosa”

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, Zach Wahls: “Le mie due mamme? Straordinarie. Non discriminateci”

next