Nella puntata del 4 dicembre di ‘Crozza nel paese delle meraviglie‘ su La7, Maurizio Crozza ripercorre le tante battaglie vinte da Matteo Renzi: “Contro gli esodati, gli statali, gli insegnati. Ora si prepara a sterminare quei bastardi dei pensionati”. E poi Giuliano Poletti, che i sondaggi rivelano essere il ministro con il consenso più alto in tutto il governo. E Crozza prova a spiegare perché

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Scanzi a Serra: “Con Renzi non sei urticante”. “Renzi non è Berlusconi, ma mi è antipatico”

prev
Articolo Successivo

Crozza, l’Isis, Mattarella e i calzini di Renzi: “Ma come fa a vestirsi così?”

next