Padre e figlio, nel Queensland in Australia, non si aspettavano di assistere all’evento sportivo dell’anno mentre tornavano a casa dal pub. Ma è stato così. Quinton Turner e suo padre hanno dovuto fermare l’auto, domenica sera, per una lotta tra due canguri che è durata almeno 15 minuti e che ha coinvolto anche il veicolo perché i due “contendenti” lo hanno urtato nella foga. Le lotte tra i canguri non sono rare, ma di solito non sono così lunghe: “Non avevo mai visto i canguri combattere – ha detto Turner al giornale locale The Gladstone Observer – e mio padre non li aveva mai visti combattere per così tanto tempo

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bahamas, il delfino ripesca l’Iphone della turista caduto in acqua

next
Articolo Successivo

Scoperto uno dei serpenti più grandi al mondo: anche incatenato fa paura

next