Un gruppo di insegnanti e operai precari ha contestato il segretario del Pd Matteo Renzi durante il comizio conclusivo della festa dell’Unità a Milano. I fischi sono arrivati fino al premier che dal palco ha detto: “Accogliamo anche i fischi!”. Tra i volontari del Pd, che tenevano il piccolo gruppo di contestatori a debita distanza dal palco, e i manifestanti si è aperta la discussione: “Renzi raccoglie i danni fatti dal Pd prima di lui. Abbiamo fatto vincere Berlusconi per 20 anni”, dice un democratico. “E ora abbiamo fatto vincere lui, quindi siamo punto e a capo”, replica un manifestante

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, Renzi: “Non si può strumentalizzare la vita. Non c’è il Pd contro la destra”

next
Articolo Successivo

Elezioni Milano 2016, Renzi: “Pisapia, decidi tu. Saremo comunque al tuo fianco”

next