Tesla-675

di Carblogger

Contaminazioni. Storie di un mondo che cambia. L’ultima notizia arriva (ancora) dalla California ed è la partnership tra Airbnb e Tesla. Per i pochi che non la conoscono, Airbnb è una piattaforma online nata a San Francisco, che consente di affittare la propria abitazione o semplicemente una camera, per un breve periodo di tempo. In pochi mesi Airbnb si è trasformato nel concorrente più pericoloso degli alberghi con oltre 40 milioni di ospiti.

Cosa hanno in comune Airbnb e Tesla? Un sito di prenotazione di camere e appartamenti e un produttore di auto elettriche? Finora ben poco. Da domani molto. Lo slogan non è male: “Be free. Go far”. Tesla installerà delle colonnine di ricarica davanti agli host di Airbnb della California. L’obiettivo è rendere più facile le operazioni di ricarica per i clienti Airbnb che viaggiano a bordo di un’auto elettrica. Tesla o meno. La colonnina sarà “regalata” da Tesla, l’host di Airbnb dovrà pagare solo l’installazione (da 200 a 900 dollari). Il cliente ricaricherà gratis.

Si parte, come potete leggere nella pagina dell’iniziativa, da 100 “high-end” location di Airbnb (giudizio 4 o più stelle). Poi si vedrà. Conoscendo i due, sarà un prevedibile successo.

@Carblogger_it

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Auto, Renzi oltre Marchionne

next
Articolo Successivo

Fiat Chrysler e General Motors: Cappuccetto Mary e lupo Sergio

next