Una palla di rugby che ha fatto “esplodere” il pubblico accorso per il match del campionato delle province della Nuova Zelanda tra Northland e Southland (18 – 27 il punteggio) a Whangarei svoltasi nel fine settimana. Tim Boys del Southland va a schiacciare in meta, ma quando si rialza tra le mani ha un pezzo di cuoio sgonfiato del tutto. Esploso. I cronisti locali riportano anche che il pallone ovale sarà inviato al quartier generale dell’Adidas per un esame

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Calcio, rovesciata da sogno: Copenhagen raggiunto all’ultimo minuto

prev
Articolo Successivo

Apnea, dentista sarda fa il record italiano. Il coach della Obino: ‘Sorridi e respira campionessa’

next