Il risultato del match era sull’1 a 1 quando a 10 minuti dal fischio finale l’arbitro ha dovuto sospendere la gara per un blackout elettrico. A gioco fermo è però scoppiata una maxi scazzottata tra i giocatori dei due club isolani che si stavano affrontando in una gara amichevole al Nespoli di Olbia.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Lo zio di Nadal parla troppo da bordo campo e a Fabio Fognini salta la mosca al naso

prev
Articolo Successivo

Mondiali nuoto 2015, bronzo per l’Italia nella staffetta 4×100 stile libero maschile

next