Un agente di polizia, ripreso da un passante, ha ucciso un uomo afroamericano mentre scappava, sparandogli alle spalle. Si tratta dell’ennesimo caso che scuote gli Stati Uniti. L’episodio è avvenuto sabato scorso a North Charleston, in South Carolina, dove l’agente Michael Thomas Slager, 33 anni, è stato incriminato per l’omicidio del 50enne Walter L. Scott dopo un diverbio per una violazione stradale. L’agente ha raccontato di aver agito per legittima difesa, ma un video lo incastra: lo ha registrato un passante ed è stato pubblicato dal New York Times sul suo sito web. Il poliziotto ha sparato alle spalle dell’uomo che stava tentando di scappare, cercando poi di falsificare le prove

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ciro Esposito e gli insulti alla madre, giudice sportivo: “Curva chiusa un turno”

next
Articolo Successivo

Pilota Alitalia: coinvolto in incidente stradale, è risultato positivo all’alcoltest

next