“Noi abbiamo fatto un miracolo in questo paese e se non fosse stato per un presidente che ha lavorato contro la democrazia e la libertà saremmo stati noi al governo oggi”. Beppe Grillo dal palco di Piazza del Popolo a Roma dove ha concluso con il suo intervento la kermesse ‘Notte dell’onestà’ critica l’operato di Giorgio Napolitano. Sempre in tema di Quirinale manda un ‘Vaffa’ al premier Matteo Renzi che apostrofa: “Abbiamo un buffoncello che ci ricatta: fai i nomi. Da parte di uno che non fa neanche i nomi al suo partito”  di Annalisa Ausilio

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Colle, M5S: “No a incontro col Pd”. E Grillo dal palco lancia un “vaffa” a Renzi

next
Articolo Successivo

Notte onestà, piazza M5S: “Al Nazareno non ci andiamo, Renzi fuori i nomi”

next