La storia della candidatura al Quirinale “è una bufala inventata dai giornali. Voglio dirigere, è questo il mio mestiere. La parole dette da mio figlio? Sono state distorte”. Riccardo Muti in un’intervista al Mattino smentisce le voci di una sua disponibilità per il Colle, all’indomani dell’articolo pubblicato sul Fatto Quotidiano in cui suo figlio Domenico spiegava che lo stesso presidente del Consiglio gli avrebbe proposto la candidatura. “Balle!”, dice. “Hanno distorto le parole dette da mio figlio, non ho mai sentito Renzi, questa storia che io sia candidato al Quirinale è una bufala inventata dai giornali. Voglio dirigere, è questo il mio mestiere”.

“Di professione faccio il musicista e intendo farlo, se le forze me lo concederanno, fino all’ultimo giorno della mia vita – ha proseguito Muti -. Non sono così stupido da pensare di poter affrontare un incarico da cui dipendono le sorti del Paese”. Smentisce poi di aver sentito Renzi: “Assolutamente no! È tutto frutto di fantasie e illazioni giornalistiche. Non penso affatto al Quirinale e nessuno me lo ha proposto. Lascino in pace me, i miei figli, la mia famiglia, ma anche il premier. Renzi ha già abbastanza grattacapi per conto suo”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

La vignetta del giorno: L’urlo dei corazzieri

prev
Articolo Successivo

Roma, M5s: ‘Prefetto preoccupato, ora sciogliere Comune’. Pd: ‘Azzerare partito’

next