Assolti con la formula “per non avere commesso il fatto” Benito Giovanni Marino, Marco Spadacino e Antonio D’Ambrosio, i tre ex sindaci di Fondiaria Sai imputati di falso in bilancio che avevano scelto il processo con rito abbreviato. La sentenza è stata pronunciata dal gup Paola Boemio. Il pm di Torino Marco Gianoglio aveva chiesto per tutti la condanna a due anni e otto mesi. Non ci sarà, quindi, nessun risarcimento per le centinaia di piccoli azionisti della compagnia assicurativa parte civile nel procedimento.

Il Fatto Economico - Una selezione dei migliori articoli del Financial Times tradotti in italiano insieme al nostro inserto economico.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Esselunga, i figli del patron Caprotti fanno di nuovo ricorso contro il padre

next
Articolo Successivo

Gazprom, stampa russa: “Stretta dalle sanzioni chiederà 42 miliardi a Mosca”

next