Le forze militari statunitensi hanno realizzato un filmato che mostra l’impatto degli attacchi aerei avvenuti lunedì in Siria su obiettivi dell’Isis. Gli attivisti sostengono che almeno 70 militanti jihadisti sunniti dello Stato Islamico e 50 combattenti di Al-Qaida sono rimasti uccisi nei raid. I bombardamenti si sono concentrati sulla zona di Raqqa, la roccaforte dello Stato islamico, dove in nottata si è verificata una seconda ondata di attacchi aerei. Il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha incontrato e ringraziato ieri a New York i rappresentanti dei cinque Paesi arabi che hanno cooperato nei raid contro l’Isis: Arabia Saudita, Qatar, Bahrein, Giordania, Emirati Arabi Uniti. Gli Usa sono l’unico Paese non arabo che ha partecipato alle operazioni

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Isis, messaggio audio dell’ostaggio inglese Alan Henning alla moglie: “Salvatemi”

prev
Articolo Successivo

Finmeccanica, arrestato in India Khaitan: “Tangenti sugli elicotteri AgustaWestland”

next