Il campione iridato a cronometro Tony Martin ha conquistato la 20esima tappa del Tour de France, la frazione a cronometro di 54 km da Bergerac a Perigueux. Il ciclista tedesco ha fermato il tempo sull’1.06’21”, battendo il francese Tom Dumoulin di 1’39”. Ottimo quarto posto per la maglia gialla Vincenzo Nibali, che aumenta ancora il suo vantaggio sugli avversari e si appresta domani a festeggiare la vittoria della Grande Boucle nella passerella finale a Parigi.

“La crono è stata veramente lunga e difficile da affrontare, sono contento, aspettiamo domani”. Queste le prime parole di Nibali. “Domani – continua ai microfoni di Rai Sport – l’atleta siciliano – sarà il momento più bello. L’Arco di Trionfo e la premiazione saranno la cosa più bella di tutto questo Tour”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Presidenza Figc, Pd vs Tavecchio dopo le frasi razziste: “Faccia un passo indietro”

next
Articolo Successivo

Tour de France 2014, Vincenzo Nibali 4° nella cronometro: “Non è un sogno”

next