L’Oms (l’Organizzazione mondiale della sanità) ha pubblicato un nuovo rapporto sulla resistenza agli antibiotici, le cui conseguenze possono portare ad amputazioni o morte. Medici Senza Frontiere sta già sperimentando questa resistenza in alcuni suoi progetti. Per combattere il fenomeno ci sono misure a lungo termine, come investire nella ricerca. Ma altre, come adottare pratiche d’igiene più rigide e combattere la contraffazione dei farmaci, possono essere avviate subito

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Grande Guerra: come far saltare in aria un Mondo

prev
Articolo Successivo

Libia, uccisa la voce dei diritti delle donne

next