Il presidente del consiglio mantiene le promesse e, confermando gli 80 euro in più in busta paga, mette un’ipoteca sul successo del Pd alle imminenti Elezioni europee. Sì, perché Matteo Renzi destinerà il bonus verso quelle categorie professionali che storicamente votano per il centrosinistra e cioè i lavoratori dipendenti. Esclusi invece gli incapienti, ma soprattutto le partite Iva   di Stefano Feltri

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Euro: fuggire o restare?

next
Articolo Successivo

SpA pubbliche, male assoluto

next