“Lo stato di coma di Michael Schumacher è in fase di riduzione per consentire l’inizio del processo di risveglio”. Lo ha annunciato in una nota la manager dell’ex pilota tedesco Sabine Kehm. Schumacher è ricoverato in stato di coma indotto da poco più di un mese all’ospedale di Grenoble, in Francia, dopo un incidente sugli sci a Meribel

Il manager dell’ex campione di Formula 1 ha spiegato che i medici dell’ospedale francese hanno iniziato il processo che porterà l’ex campione fuori dal coma indotto. La Kehm ha poi aggiunto che il “processo di riveglio può richiedere molto tempo”. Solo ieri la portavoce dell’ex campione del Mondo aveva definito come “speculazioni” le voci che già erano circolate circa una imminente fase di risveglio dal coma.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

F1, Ecclestone sarà processato per corruzione. E si dimette dal board

next
Articolo Successivo

Michael Schumacher testimonial dell’acqua minerale. I fans: “Sciacallaggio”

next