“Papà sto con un rasta, di colore e forse gay“. La confessione è di una figlia al padre. E il genitore in questione è Carlo Giovanardi che ha raccontato l’aneddoto durante una puntata di Porta a Porta (Rai1) a Bruno Vespa. Per il senatore del Nuovo Centrodestra, fervente cattolico e, proprio in questi giorni al centro di una polemica per aver paragonato nel testo sull’omofobia i gay con i pedofili) non è stato facile ascoltare queste parole dalla figlia, tanto che è addirittura svenuto e finito al pronto soccorso. Il senatore ha poi precisato: “Per fortuna adesso mia figlia è sposata con un’altra persona ed è mamma di figli. Quindi diciamo che, a parte lo choc, la mia storia ha avuto un lieto fine. La famiglia è una sola: con papà e mamma. In una coppia non c’è spazio per gli omosessuali”
(video tratto da Wil Nonleggerlo)

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Immigrati, nuova protesta choc nel Cie di Roma: 13 persone si cuciono la bocca

next
Articolo Successivo

Stamina? “Metà del fondo sanitario 2014 a rischio. Sbagliata corsa alla deregulation”

next