E’ guerra di numeri sul rapporto deficit-Pil italiano. Il Movimento 5 Stelle ha presentato in procura a Roma un esposto nei confronti dell’Istat, che “avrebbe ritoccato il dato sul rapporto deficit-Pil presentato all’Europa il 30 settembre scorso, riportando un 3% tondo e non il 3,1% riferito dalla nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza stilata dal ministero del Tesoro“.

L’iniziativa del M5S arriva nel giorno in cui l’Europa ha tagliato le stime nei confronti del rapporto deficit-Pil italiano, che a maggio sono previste passare dal 2,9 al 3 per cento. L’esposto è stato presentato dal capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera, Alessio Villarosa, e dalla deputata Roberta Lombardi. “Siamo stati ricevuti – si legge in una nota – dal procuratore della Repubblica di Roma Giuseppe Pignatone, al quale abbiamo illustrato i fatti così come l’abbiamo ricostruiti. Si tratta di un presunto falso in atto pubblico: l’Istat ha trasmesso all’Unione europea lo scorso 30 settembre una nota d’aggiornamento sul rapporto deficit-Pil ritoccata al ribasso per evitare la procedura d’infrazione”.

A quanto riferiscono i promotori dell’esposto, il procuratore della Repubblica di Roma “ha assicurato che faranno delle indagini, ma si vedrà come procedere perché non ci sono precedenti”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Banca Carige, Guardia di Finanza sequestra documentazione su clienti vip

next
Articolo Successivo

Parigi contro Autostrade per l’ecotassa sui tir. Ma Lupi la difende: “Sbagliano”

next