Dimesso un Papa, se ne fa un altro. Ieri c’era Ratzi l’austero, il teologo ricoperto di broccato, pizzi e merletti. Oggi c’è Francesco che telefona ai fedeli, posa per le foto con lo smartphone, conia slogan, scavalla a sinistra il Pd. Una specie di Renzi in sottana?

Quel monello di Papa Francesco - NatangeloQuel monello di Papa Francesco - Natangelo

Quel monello di Papa Francesco - Natangelo

Quel monello di Papa Francesco - Natangelo

il Fatto del Lunedì, 23 settembre 2013

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Crisi, l’allarme dell’Oxfam: “Tra dieci anni più di un europeo su quattro sarà povero”

prev
Articolo Successivo

Farmaci, aumenta il consumo di antidepressivi. Soprattutto per le donne

next