Giulio Cavalli ora si sente più al sicuro fuori dalla Lombardia. Oggi infatti vive a Roma e sembra non aver nessuna nostalgia della sua regione d’origine, territorio che molti oramai definiscono fortemente “ ‘ndranghetizzato”. Lo fa, per esempio, il pentito Luigi Bonaventura che bolla Milano come la seconda capitale della criminalità organizzata calabrese. Lui è anche il collaboratore di giustizia, originario di Crotone e già reggente del clan Vrenna-Bonaventura – tra i più potenti della ‘ndrangheta – e nei giorni scorsi ha rivelato un piano criminale per delegittimare prima e poi uccidere l’attore antimafia, del quale i boss parlano come un vero e proprio “scassaminchia”. Le indagini sull’attentato contro Giulio Cavalli sono state affidare a Giuseppe Pignatone, Procuratore capo di Roma. Sarà lui a mettere al setaccio le dichiarazioni di Bonaventura, che entra nel dettaglio del piano facendo nomi e cognomi e citando i clan De Stefano e Tagano, originari di Reggio Calabria. L’ordine di uccidere Cavalli, però, sembra essere arrivato dalla Lombardia dove da tempo l’attore sollevava uno “scomodo polverone” denunciando la commistione tra criminalità organizzata e livelli politici ed istituzionali dello Stato  di Fabio Abati

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alghero, blitz della Guardia di Finanza. Sigilli all’hotel dei vip ‘Capo Caccia’

next
Articolo Successivo

Immigrati, Malta: “Nave non attraccherà”. Ma l’Ue avverte: “Deve lasciare sbarcare”

next