In quest’aula si è recitata una grande menzogna, sembra la pessima trama di un film di serie zeta“. Sono le parole indignate di Mario Giarrusso, intervenendo nel dibattito sul caso Shalabayeva dopo l’informativa di Alfano. Il senatore del Movimento 5 Stelle accusa: “Lei, ministro non sapeva? E’ una storia non credibile. Ci sono coperture politiche che vengono dal capo del suo partito che è sodale di quel ricercato”. E aggiunge: “Non se la prenda con gli uomini in divisa che hanno eseguito solo gli ordini. Si prenda la responsabilità: lei ha infangato il nome dell’Italia e ha messo in pericolo una donna e una bambina. Ne tragga le sue conclusioni”

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Finanziamento ai partiti, il Pdl all’assalto dellla riforma: “Via 2 per mille e spazi tv”

next
Articolo Successivo

Forchielli: “Renzi? Se fai la doccia con lui e cade la saponetta, ti in..la”

next