La giornalista, conduttrice su La7 di ‘L’aria che tira’, Myrta Merlino, in un’intervista a Klaus Davi conferma quanto già rivelato ad altre testate (Prima Comunicazione): “L’allora ministro delle finanze Francese, DSK, in occasione di un’intervista in un albergo di Davos, mi spinse al muro e cercò di baciarmi”. E aggiunge: “Gli mollai un sonoro ceffone”. Dominique Strauss Khan è diventato poi direttore generale del Fmi, coinvolto in uno scandalo sessuale con una cameriera in un albergo di New York che lo ha portato alle dimissioni dal Fondo monetario internazionale

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Rai, interrogazione di Sel contro la carica delle nomine di Gubitosi

prev
Articolo Successivo

Telecom, la maledizione

next