La tradizionale corsa al primo comunicato stampa di sostegno a Silvio Berlusconi dopo la condanna è stata vinta stavolta da Luca D’Alessandro, deputato del Pdl avvantaggiato dal fatto di essere anche capo ufficio del suo partito.

Il benemerito sostenitore del Cavaliere – autore, quand’era solo uno dei suoi portavoce, del notevole ‘Berlusconi ti odio’ (Mondadori, 2005), regesto degli attacchi sinistroidi al Caro Leader – è riuscito a far uscire la sua dichiarazione di solidarietà e amore per l’ex premier a circa cinque minuti dal primo flash che annunciava la notizia: “Una condanna che deve farci reagire con forza (…) Il palazzo di giustizia di Milano appare sempre più come quel giapponese armato fino ai denti, guerrafondaio e inconsapevole della fine della guerra”.

Stavolta si deve accontentare del secondo posto, ma solo per pochi secondi di ritardo, l’ex antiberlusconiano Daniele Capezzone, anche lui esperto del ramo stampa essendo stato portavoce del Pdl oltre che infaticabile agit-prop di se stesso: “E’ letteralmente surreale e assurda la condanna di Silvio Berlusconi, contribuente recordman. Attendiamo che i garantisti di sinistra dicano qualcosa”. Solo terzi, avendo perso tempo ad uscire dal Tribunale, gli avvocati Longo e Ghedini. 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Province, i presidenti lombardi chiedono fondi. Nonostante l’abolizione

next
Articolo Successivo

Governo, adesso pacificazione fa rima con Capezzone

next